Intervento dell’e-guide

Ora che si avvicina la scadenza per partecipare al concorso penso che sia giunto il momento di entrare un po’ più nel vivo delle discussioni.   Sono molto impressionato dal numero dei partecipanti e dalla qualità dei lavori; è interessante anche vedere come la sottile linea che attraversa la definizione di videoarte sia continuamente messa in crisi dalla sovrapposizione di … Continua a leggere

Gary Hill, Around and About

Gary Hill studia studia le relazioni tra immagine e linguaggio, corpo e identità, poesia e video. Sperimenta per capire come il linguaggio interferisce con la realtà. La sua opera si caratterizza per l’inserimento di testo nella videoarte, di cui segue l’esempio di Around and About (1980) seguito dal testo in inglese con relativa traduzione.     Il flusso di coscienza … Continua a leggere

Pierre Huyge, la festa del paese che non c’è

“Siamo nell’anno 01, all’inizio di una storia che conoscete già. In mezzo alle montagne, lungo il fiume Hudson, sta nascendo un villaggio nel bosco. Le famiglie stanno trasferendosi qui, case e strade sono quasi pronte, nei parchi sta crescendo l’erba e presto i campi da gioco saranno pieni di gente.”   Pierre Huyghe   Streamside Knolls è una piccola città … Continua a leggere

Il Rotoscope

Il rotoscopio o rotoscope è una tecnica di animazione utilizzata per creare un cartone animato in cui le figure umane risultino realistiche: il disegnatore ricalca le scene a partire da una pellicola filmata in precedenza. In origine, le immagini venivano proiettate su un pannello di vetro traslucido, dove fungevano da supporto per l’attività di disegno. Recentemente questo congegno è stato … Continua a leggere

Bruce Conner, la regia è il montaggio

Conner fin dall’inizio della sua carriera di artista si è affermato negli ambiti più svariati, dalla pittura alla scultura, dal disegno alla stampa, dal collage alla fotografia. La tecnica dell’assemblaggio fu prediletta da Conner sia per la scultura, tramite l’uso dei materiali più disparati (nylon, collant, ruote di biciclette, bambole, pellicce, bigiotteria, cera..) sia per la rappresentazione su tela, con … Continua a leggere

Vito Acconci, il corpo soggetto – oggetto

“Voglio definire il mio corpo nello spazio, trovare un terreno per me, un terreno alternativo alla pagina”   Vito Acconci cominciò la sua carriera come poeta e alla fine degli anni 60 si dedicò alla videoarte cominciando a usare il suo corpo come soggetto per fotografie e video. Così come ciò che più gli importava della poesia non era il … Continua a leggere