MADRE SNATURATA

“non po’ finì l’arte a Frosinone” Augusto De Luca, Graffiti Hunter   Lo scorso 24 aprile si è svolta a Napoli una protesta in occasione dell’inaugurazione della mostra Urban Superstar Show in corso al Madre (Museo Arte Contemporanea Donna Regina) e organizzata dalla nota libreria romana Mondo POP. La mostra, molto interessante e all’avanguardia anche a detta degli organizzatori della … Continua a leggere

Isobel Blank – vincitore 2009

Il 13 maggio alle 11 in conferenza stampa all’Opificio Telecom sono stati premiati con 5000 euro in gettoni d’oro i vincitori delle 4 categorie. Per videoarte Eleonora, in arte Isobel Blank Selfportrait Autore Eleonora Giglione (Isobel Blank) L’autoritratto come ri-creazione di sé. Atto ricreativo e rigenerativo. E allora c’è ansia creativa. Quella che non fa stare fermo, mai. E non … Continua a leggere

STIRATO – Prendi l’arte e metticene a parte

  STIRATO è un postermagazine gratuito dedicato alle arti visive che si presenta sottoforma di un poster realizzato da un artista internazionale piegato in 8 parti: una volta aperto da un lato si trova il poster e dall’altra gli articoli, interviste e news dedicate ogni volta a un tema diverso, dal mondo dell’illustrazione e della fotografia, del fumetto e del … Continua a leggere

Radical Software Redux

Radical Software fu la  rivista che tra il 1970 e il 1974 si fece portavoce delle istanze della comunità dei video maker americani indipendenti e dei pionieri della video arte. I redattori facevano parte del collettivo Raindance e desideravano creare un “serbatoio” di pensiero alternativo sui media. Sul website www.radicalsoftware.org è possibile scaricare in pdf tutti i numeri, pagina per pagina. … Continua a leggere

Giovanotti Meccanici Mondani – energia senza controllo

Coltivare l’imprudenza creativa come sostanza divina. Davanti alle difficoltà e agli ostacoli, alzare il tiro. E poi alzarlo ancora. Non sottomettere la potenza vitale a nessuna regola. Scatenare il vento caldo dell’energia nel castello di carte dell’esistenza sotto controllo.   Il gruppo Giovanotti Meccanici Mondani, fondato nel 1984 da Antonio Glessi e Andrea Zingoni, fu fra i più importanti gruppi … Continua a leggere

Brief Videoart – la nuova mission per i finalisti

Il livello dei 25 finalisti è alto e le opere potrebbero essere esposte al pubblico così come sono. Ma un artista si vede dalla continuità con cui riesce ad esprimersi nel tempo, a rinnovarsi, a sorprendere e a sorprendersi, pur rimanendo fedele al proprio stile e linguaggio, riconoscibile nella diversità.     Il tema attorno a cui lavorare in questa … Continua a leggere

Matthew Barney, the Cremaster

Matthew Barney, video artista riconosciuto a livello internazionale, seguì un percorso per certi aspetti lineare e per altri casuale che lo portò ad affermarsi come artista di fama internazionale. Conosciuto anche per essere marito di Bjork, la sua opera principale è la saga The Cremaster, un’epopea surreale, ricca di riferimenti cinematografici e letterari (da Carpenter a Poe, da Kubrick a Lovecraft … Continua a leggere

Mashup video – dal footage al Web 2.0

«Non è necessario possedere dei dati per guadagnare sul loro accesso. Al giorno d’oggi si prospetta un guadagno come mercanti di contenuti rielaborati, praticamente posizionandosi tra i produttori di dati e i consumatori» Anne Zelenka (GigaOm1, 2007)     Mashup è un termine derivante dal creolo giamaicano che significa “distruggere”. La sua accezione è cambiata negli ultimi 4-5 anni da … Continua a leggere

Man Ray – donne artefatti natura geometria

  “Un lancio di dadi non può abolire il caso” S. Mallarmé Man Ray (EmMANuel RAdnitskY) oggi ricordato fra i più influenti ed innovativi artisti del XX secolo, fu principalmente un fotografo ma realizzò anche dei cortometraggi sperimentali insieme ad altri esponenti del movimento surrealista tra cui Marcel Duchamp. Ebreo russo di origine, statunitense di cittadinanza e francese d’adozione, fu … Continua a leggere

Doug Aitken, la città sulla città

L’inserimento dell’opera artistica nell’ambiente urbano è sicuramente l’operazione che dà maggior senso alle espressioni di arte contemporanea, poiché per loro natura sono spesso strettamente legate al contesto che le ospita. Naturalmente non a tutti viene data la possibilità di utilizzare le superfici urbane per installazioni o proiezioni : se gli street artists lo fanno senza autorizzazione, gli artisti “riconosciuti” lo … Continua a leggere